file geojson per caricare le categorie

Come visto nel precedente post Additional footer la geometria che viene caricata in template-parts/webapp-none-footer1.php è  un link in cui è generato un file geojson, che in questo esercizio è api/wordpress-poi-cantieri/

tutorial caricamento file geojson

Ma cosa è questo file? Si tratta, per i client di un comune file geojson (vedi http://www.gistonic.it/geoblog-milano/api/wordpress-poi-cantieri/) che però viene generato da funzioni specifiche di WordPress. Infatti questo file geojson viene aggiornato automaticamente in base ai post pubblici dei luoghi inseriti nel geoblog, che in questo esempio, appartengono ad una determinata categoria.

Vediamo come personalizzarlo, cambiando la categoria da Cantieri a Street art, ma prima di tutto, dobbiamo fare il clone di http://gistonic-milano.duckdns.org/geoblog-milano/wp-content/themes/geo-web/template-parts/api-wordpress-poi-cantieri-row1.php e lo rinominiamo in api-wordpress-poi-streetart-row1.php.

In questo file appena clonato c’è molto codice, ma in pratica basta cambiare la categoria, o meglio l’identificativo della categoria, che adesso è 98 e un commento presente nel file php( // Modifica categoria ) lo individua correttamente.

Per conoscere l’identificativo della categoria “Street art” bisogna entrare nella bacheca e visualizzare la scheda delle Map categories, sotto Instagram.

Tutorial map categories geoblog

Poi, posizionandosi su Street art, appare il link edit, su cui bisogna cliccare.

tutorial edit street art geoblog

Ora che si è dentro alla scheda per modificare questa categoria, bisogna osservare l’url della pagina perchè ad un certo punto viene espresso l’identificativo della categoria con tag_ID

http://www.gistonic.it/geoblog-milano/wp-admin/term.php?taxonomy=map_cat&tag_ID=104&post_type=instagram...

Il 104 è l’identificativo della categoria “Street art” e adesso possiamo sostituirlo al 98 per la variabile $categoria_id ottenendo:

$categoria_id = '104';

Il file php è pronto, adesso dobbiamo definire in WordPress che questo file php è un API utilizzabile nel geoblog.

Abilitare l’API della categoria Street art

Sempre nella bacheca andare nella lista “api”

tutorial lista api geoblog

In questo esempio facciamo il clone di wordpress-poi-cantieri, facciamo edit della nuova API creata da _ wordpress-poi-cantieri a wordpress-poi-streetart, sia nel titolo sia nel permalink. Nello spazio del contenuto è possibile anche mettere la descrizione del dato.

tutorial modifica 1 api geoblog

 

Mentre in fondo bisogna indicare lo slug del file file php creato in precedenza api-wordpress-poi-streetart-row1.php il cui slug è api,wordpress-poi-streetart-row1

tutorial modifica 2 api geoblog

Ora abbiamo abilitato l’API e possiamo sostituire nel file php webapp-test-footer1.php dove è presente il commento // file geojson il permalink del’API che abbiamo appena abilitato.

tutorial inserisci api nel footer geoblog

La mappa è pronta >> http://www.gistonic.it/geoblog-milano/webapp/mappa-test/

Written by: pjhooker
BIO: Mi occupo di dati territoriali da oltre dieci anni. Collaboro con amministrazioni locali, professionisti e aziende che vogliono usare i servizi web e gli strumenti open source per lavorare meglio, migliorare il servizio pubblico e avvicinarsi al tema delle smart city.