Villa Fossati – “Villa Triste”

Villa Fossati, nota anche con il nome di “Villa Triste”, nel 1944 fu sede della Banda Koch, ovvero il reparto speciale della polizia della Repubblica di Salò incaricato di stanare, catturare e eliminare gli oppositori politici del regime fascista.

La banda deve il suo nome a Pietro Koch, che prese possesso della villa, situata in via Paolo Uccello 19, all’inizio dell’agosto del 1944. In pochi mesi la banda imprigionò e seviziò circa un centinaio di persone fra presunti nemici della Repubblica di Salò e informatori divenuti scomodi.

La villa milanese venne suddivisa dalla banda Koch. Ci fu l’area destinata alle celle, dove i detenuti vennero tenuti svegli 24 ore su 24 o lavati con acqua bollente o ghiacciata, e la stanza delle torture, situata al primo piano. In quest’ultima i prigionieri vennero percossi e feriti con pinze, aghi, tirapugni, manganelli e bisturi.

La condotta sadica della banda non passò comunque inosservata. Infatti, nel novembre dello stesso anno il gruppo venne sciolto.

Oggi la villa ospita un convento.

Luogo: Villa Fossati - "Villa Triste"
Indirizzo: - 45.479534847014904 9.14528340061406
Latitude: 45.4796567 Longitude: 9.145124399999986 (map)

Written by: cartografaparlante
BIO: Laureata in Geografia e Processi Territoriali a Bologna; attualmente insegna Geografia e Geografia Turistica e lavora come responsabile della logistica per un brand di abbigliamento maschile. Si sta specializzando nella creazione dei Geoblog e mappamondi virtuali e le sue più grandi passioni sono la Geografia e i sistemi GIS.