Scoprendo insieme QGIS: dai primi passi alle mappe web

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 28 febbraio 2018 il gruppo Gistonic Milano ha organizzato una serata dedicata all’esplorazione delle prime funzionalità, ma soprattutto potenzialità di QGIS, software gis open source.

Non sai cosa è un GIS? Sei nel posto giusto!

Al nostro meetup a cui erano invitati tutti, hanno partecipato sia persone che utilizzano più o meno abitualmente sistemi GIS sia nuovi futuri utilizzatori, e semplici interessati.  L’obiettivo principale era da una parte quello di percorrere i primi passi per utilizzare QGIS, dall’altra presentare velocemente le infinite possibilità di analisi, operazioni e implementazioni che si possono compiere accrescendo le proprie abilità.

Guidati dalla star di youtube Piergiorgio Roveda (in arte PJ Hooker) abbiamo iniziato a giocare con diverse tipologie di dati spaziali, disponibili con licenza open sul portale del Comune di Milano, per avvicinarci alle prime semplici ma fondamenti operazioni con QGIS:

– avviare il software;
– installare i principali plugin, riconoscere le loro funzionalità;
– caricare i dati, visualizzarli e leggerne gli attributi;
– editare e gestire gli stili e le proprietà dei dati;
– effettuare le prime query e selezioni tabellari;
– impostare layout di stampa;
– primi passi per pubblicare una mappa web.

La serata ci ha permesso di affrontare i principali aspetti sia concettuali e sia procedurali della gestione dei dati in ambiente GIS. Semplici nozioni teoriche come i sistemi di riferimento, che se non affrontate nel modo corretto e, di conseguenza, attribuendo il giusto sistema di riferimento, possono portare chiunque di noi a compiere errori nell’utilizzo di questi potenti strumenti. Abbiamo scoperto inoltre come efficaci automatismi di QGIS (ad esempio la riproiezione al volo) possono facilitare il nostro lavoro.

L’evento è stato denso e ricco di informazioni ma al tempo stesso fondamentale per comprendere come effettuare importanti analisi attraverso l’utilizzo di semplici basi cartografiche, disponibili online.

Insomma non si smette mai di imparare, ma ad ogni incontro apprendiamo (insieme) sempre una cosa in più!! Purtroppo a volte capita che nella prassi lavorativa o accademica, molte cose vengano tralasciate o date troppo per scontate, per questo è importante confrontarci tra noi e allo stesso tempo seguire chi ha più esperienza, al fine di progredire nelle nostre abilità.
A questo link potete scaricare i dati e qui seguire le slides di spiegazione, ma la prossima volta fate il possibile per esserci!!!

 

Concludiamo riprendendo un piccolo scritto, significativo e al tempo stesso, che ci piace pensare essere la guida del nostro gruppo:

…Pensiamo che progredire significhi studiare per migliorarsi e che per tutti ad un certo punto arrivi il momento in cui ha senso tornare sui banchi per fare quello che avremmo sempre desiderato quando quella volta abbiamo detto: se solo ci avessero insegnato a….. In questo perfezionarsi mettiamo al centro del nostro credere e costruire un’ esigenza: creare possibilità occupazionali a partire dalla cultura dell’innovazione e della condivisione. E una convinzione: competenze e valori del digitale e dell’imprenditorialità possono attivare una curva esponenziale di crescita e innovazione capace di contagiare l’intero sistema, perché pensare al futuro significa agire per costruirlo!

Continua quindi a seguirci per i prossimi eventi e novità, anche sul nostro Geoblog !!!!